PUNTI DI VISTA

Se vi racconto ciò che ho visto, sono sicuro che non mi crederete. Non certo perché io sia incapace di dire cose sensate, quanto perché so già che non mi riterrete un testimone attendibile. Mi è capitato altre volte, ormai ci sono abituato, ma non ci faccio più caso e

LA GIUSTA MISURA DELLE COSE

Eravamo arrivati ai ferri corti.Per una donna, ovviamente. Non era certo la prima. Non era nemmeno la seconda.Credo fosse la settima o l’ottava, non so. Per quel che ricordavo, avrebbe potuto essere anche la decima. A un certo punto ho smesso di tenere il conto. Avevo cose ben più importanti

IL MARCHIO

IN FASE DI PUBBLICAZIONE CARTACEA A PRESTO IL LINK DELL’ANTOLOGIA IN CUI POTRETE TROVARLOAUTORE – ELISELLE

Il tarlo, il chiodo

E’ una sensazione strana. Ti prende all’improvviso. Ti chiede attenzione, e se non gliela dai, se la prende lo stesso. E’ come quando guardi un tramonto, senza vederlo veramente, e non appena realizzi la sua bellezza, rimani senza fiato e devi costringerti a respirare. Per non morire. Una sensazione odiosa,

Blu Notte

Blu notte, viola opalescente, bianco perlaceo. I miei colori, gli stessi che ami anche tu. Li indossavo anche quella volta. Una rosa a fermare il foulard di seta attorno al collo. Eri così orgoglioso di me che non ti rendevi conto che mi stavi perdendo. Così preso dal tuo egoismo,