LEGAME FRATERNO

IN FASE DI PUBBLICAZIONE CARTACEA
A PRESTO IL LINK DELL’ANTOLOGIA IN CUI POTRETE TROVARLO

AUTORE – SIMONE

  1. Venti left a comment on aprile 18, 2005 at 8:24 am

    Bello ed insolito.
    Domanda: se il suo fratellino piccolo muore con la gola squarciata non e’ un vampiro, no? E se non e’ un vampiro come fa ad essere il suo fratello minore, se lui ha qualche secolo di vita?

  2. Eliselle left a comment on aprile 19, 2005 at 1:23 pm

    “Se invece capiste che anche noi come voi soffriamo ridiamo piangiamo e che infondo rimaniamo sempre esseri umani…”

    Bello, mi hai quasi convinto 😀

  3. Gabriele left a comment on aprile 19, 2005 at 5:34 pm

    originale e toccante, anche se effettivamente il dubbio su come facciano ad essere fratelli c’è; ovviamente io da fan dei vampiri come categoria parteggiavo per il protegonista: abbasso il cacciatore!

  4. Sara left a comment on aprile 20, 2005 at 5:46 pm

    Adoro le storie di vampiri come questa. Scritta molto bene, complimenti davvero, molto toccante.

  5. Max left a comment on aprile 22, 2005 at 8:14 am

    Concordo con gli altri. Il racconto è bello ed emozionante, ma nella fratellanza c’è se non una contraddizione almeno un gap logico. Altra cosa, se il fratellino dalla gola squarciata è ancora vivo, è ovvio che il cacciatore sia lì ad un metro (sia per il lettore che, necessariamente, per il protagonista) se questo è vero secondo me a quel punto tutto si dovrebbe svoglegere in una frazione di secondo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *